Austria, Germania, Lituania, Svizzera: cosa li unisce?

Sii ciò che sei; dai quello che hai”. È con questa citazione della poetessa Rose Ausländer che il p. Bernard Bürgler, scelto come superiore provinciale della futura Provincia dell’Europa Centrale (ECE), inizia la lettera che scrive ai suoi confratelli in occasione della sua nomina. Queste poche parole lo hanno ispirato, così come l’inizio della stessa poesia: “Sbarazzati della tua paura”. Tutto questo è al tempo stesso stimolante e incoraggiante; è una chiamata ad abbracciare la vita, una vita di fiducia.

Il giorno della festa di Sant’Ignazio, il Padre Generale ha annunciato la nomina di Bernhard Bürgler, che è attualmente Provinciale della Provincia dell’Austria. Il 27 aprile 2021 diventerà Provinciale di un territorio molto più vasto che comprende le quattro attuali Province di Austria, Germania, Lituania e Svizzera. La creazione di questa nuova unità amministrativa non è una sorpresa: la nascita seguirà diversi anni di preparazione. Agli occhi del p. Bürgler, si tratta di una necessità se i gesuiti vogliono dare consistenza alle loro istituzioni e alle loro attività in vista di un servizio che risponda alle esigenze del nostro tempo e considerando le loro limitate risorse. In questo senso, egli vede la collaborazione transnazionale come fonte di apertura e di opportunità.

Nella sua lettera indirizzata al futuro Provinciale dell’ECE e ai gesuiti di questa regione, il p. Arturo Sosa sottolinea che la missione della Compagnia di Gesù è stata, fin dall'inizio, universale e trascende i confini geografici e linguistici. “La struttura dell’Ordine, insiste, è quella di facilitare la sua missione”. Egli spera che la nuova Provincia possa vivere nello spirito delle Preferenze Apostoliche Universali e augura al Provinciale energia e vigore, ma anche fede e serenità.

2020-09-04_ece-province_burgler

Bernhard Bürgler è un esperto riconosciuto nel campo della spiritualità, dei ritiri, della meditazione e della psicoanalisi. Il gesuita sessantenne è nato a Lienz, nel Tirolo orientale austriaco. Dopo la scuola secondaria, ha studiato teologia a Innsbruck. Al termine degli studi, ha lavorato nel centro spirituale Haus Gries in Germania, gestito dai gesuiti. Dopo anni come insegnante di religione in Austria, il p. Bürgler è entrato nella Compagnia di Gesù nel 1991. Dopo il noviziato ha conseguito il dottorato in teologia, oltre a una formazione come psicoterapeuta. Le sue responsabilità sono state quelle di direttore spirituale presso il Collegium Canisianum International (Innsbruck), direttore del centro spirituale “Haus Gries” (Wilhelmsthal), direttore del settore di spiritualità ed esercizi spirituali presso la Cardinal König Haus (Vienna). Nel 2014, è diventato Provinciale della Provincia austriaca della Compagnia di Gesù.

Alla fine della lettera ai suoi confratelli, il futuro Provinciale dell’ECE ritorna alla poesia di Rose Ausländer. Agli inviti a liberarsi della paura, ad essere ciò che siamo e a dare ciò che abbiamo, aggiunge: “E Dio sarà il nostro sostegno”. È un invito a fidarsi l’uno dell’altro, a sostenersi a vicenda in questo spirito di fiducia.

Si noti che la nuova Provincia dell’ECE comprenderà circa 440 gesuiti coinvolti in 36 luoghi o opere nei quattro paesi sopra menzionati, ma anche in Lettonia e Svezia.

Condividi questo articolo:
Pubblicato da Communications Office - Editor in Curia Generalizia
Communications Office
L’Ufficio Comunicazione della Curia Generalizia pubblica notizie di interesse internazionale sul governo centrale della Compagnia di Gesù e sugli impegni dei gesuiti e dei loro partner. È anche responsabile delle relazioni pubbliche.

Notizie correlate