Gli scolastici gesuiti a Roma e il COVID

I college e le università di tutto il mondo stanno cercando di offrire ai loro studenti i corsi a cui sono iscritti. Questo è il caso delle università romane della Compagnia di Gesù, naturalmente, con una combinazione di corsi a distanza e sessioni in presenza in piccoli gruppi.

Ma per gli studenti della Compagnia di Gesù, soprattutto per gli scolastici delle due grandi comunità del “Gesù” e del “Bellarmino”, la vita a Roma non è solo accademica. Si tratta di una vita comunitaria, una dimensione pastorale e un’esperienza dell’universalità della Compagnia.

Volevamo sapere fino a che punto la situazione attuale della pandemia ha influenzato le dinamiche della vita dei giovani gesuiti in queste due comunità. Abbiamo chiesto ai due rettori di parlarcene. Sono il p. Mario López Barrio, del Collegio San Roberto Bellarmino, e il p. Luis Orlando Torres, del Collegio Internazionale del Gesù.

2020-11-03_scholastics_bellarmino

Le restrizioni di viaggio e i loro effetti

Entrambi i rettori sottolineano come le restrizioni di viaggio abbiano influito sulle attività normalmente previste durante l’estate: attività pastorali, ma anche esperienze formative come il “Mese Arrupe” per la preparazione al sacerdozio, o il pellegrinaggio in Terra Santa che offre un nuovo modo di leggere e di apprezzare la Sacra Scrittura.

In stretta correlazione con il COVID, il p. Mario sottolinea che mentre alcuni hanno potuto viaggiare, solo in Europa, “ci sono state le conseguenze dei viaggi, sia in Italia che all’estero: uno dei nostri studenti ha preso il virus e ha dovuto subire il relativo confinamento. Inoltre, molti di noi hanno anche vissuto alcuni giorni di quarantena dopo il rientro a casa. Questo ha ovviamente influito sulla vita della comunità.”

Nella comunità del Gesù, la maggior parte dei nuovi scolastici, 18 su 20, sono finalmente riusciti ad arrivare a Roma, ma per lo più senza aver potuto fare il corso di italiano in Italia. I corsi online ovviamente non hanno la stessa efficacia, ma i giovani gesuiti hanno saputo affrontare la sfida della lingua al loro arrivo.

2020-11-03_scholastics_class

Gli studenti possono seguire i corsi universitari?

Il Rettore del Bellarmino risponde: “Dall’anno scorso abbiamo affrontato l’ostacolo di questo tipo di programma (in parte online, in parte in classe), che rende difficile approfondire le diverse materie. Tuttavia, stiamo cercando il modo migliore per studiare e progredire. Gli insegnanti devono lavorare maggiormente nel doppio compito di preparare i corsi sia online che in presenza.”

Il p. Orlando Torres spiega: “Attualmente gli studenti frequentano a turno le lezioni all’università: una settimana, la metà di loro in presenza e l’altra metà segue i corsi online. Per i seminari o per lo studio delle lingue, gli studenti sono presenti in classe. Alcuni dei nostri studenti del primo anno chiedono di poter seguire i corsi online in gruppo, in modo che chi ha maggiore difficoltà a capire l’italiano possa chiedere immediatamente l’aiuto di un compagno. Abbiamo installato uno schermo televisivo in una grande sala per chi lo desidera.”

2020-11-03_scholastics_mass

Creatività e adattamento nelle comunità di formazione a Roma

Mario López: “Per cercare di rendere meno pesante questo periodo di reclusione, abbiamo privilegiato i momenti di relax a casa (cinema, incontri e feste sociali). E poi, abbiamo organizzato liturgie in casa, che si svolgono generalmente in vari luoghi, come servizio pastorale.”

Luis Orlando Torres: “A metà ottobre abbiamo vissuto un fine settimana di integrazione in una casa di ritiro non lontano da Roma, con attività ricreative, condivisione, momenti di preghiera e anche uno spettacolo amatoriale. Ho anche presentato le basi della formazione al Collegio del Gesù. Abbiamo la fortuna di avere un cortile interno per le attività all’aperto. E abbiamo ripreso le nostre serate comunitarie del venerdì con l’Eucaristia, la pizza, gli incontri di gruppo e, a volte, un ospite che ci parla di elementi della formazione dei gesuiti.”

Condividi questo articolo:
Pubblicato da Communications Office - Editor in Curia Generalizia
Communications Office
L’Ufficio Comunicazione della Curia Generalizia pubblica notizie di interesse internazionale sul governo centrale della Compagnia di Gesù e sugli impegni dei gesuiti e dei loro partner. È anche responsabile delle relazioni pubbliche.

Notizie correlate